TELEFONO: +39 371.13422520
CONSULENZA AZIENDALE

Difficoltà legate allo studio

“ Era la più brava della classe. La numero uno. Colei in cui tutti confidavano per avere gli appunti delle lezioni. La prima, durante i compiti in classe, a passare di nascosto ai compagni la propria versione corretta. Un giorno l’incantesimo si ruppe: Filomena consegnò la versione di greco in bianco; aveva tradotto, e male, solo le prime tre righe. I successivi compiti in classe di greco e latino furono disastrosi. Nel giro di qualche mese Filomena era diventata per le insegnanti un caso indecifrabile: da studentessa modella a trottola impazzita.”

Tratto da “Lo studente strategico” Alessandro Bartoletti

E’ poco conosciuto ma oggi giorno molto dilagante visto gli abbandoni che sempre più studenti fanno anche durante l’università. Si tratta di un disturbo riguardante un blocco della performance che più spesso però viene ricondotto a tratti motivazionali, come la svogliatezza o la scarsa applicazione, alla mancanza di predisposizione o  a una vera e propria assenza di capacità. Guardare allo studio come ad un problema da risolvere apre possibilità operative e di intervento di gran lunga maggiori rispetto a quando lo si considera come il prodotto del binomio volontà/capacità.